Blues in maschera

Dell’artista non si butta nulla. I genitori di una mia amica erano amici di Lucio Fontana. Una sera ricevette a casa loro una telefonata piuttosto lunga e, come noi mortali, iniziò a scarabocchiare su di un foglio.